il GamberoGrosso (IT)

The Big Prawn Family Cooking
Oggi è sab 21 ott 2017, 15:59

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Ristorante Monti
MessaggioInviato: ven 6 ott 2017, 13:53 
Non connesso
Sirena / Tritone
Avatar utente

Iscritto il: ven 7 nov 2008, 15:08
Messaggi: 9526
Posto scoperto grazie a una recensione positiva di Rocco Moliterni letta per puro caso dato che non seguo le rubriche enogastriche e che ha acceso la nostra curiosità visto che è a due passi da qui: via Lombriasco è una traversa di via Frejus proprio dietro piazza Adriano.
Visitato il sito, che riporta il menù, anche questo interessante perché corto e ben focalizzato, con cucina piemontese senza particolari fronzoli.
Il locale è bello, sul rustico-elegante da prospera casa padronale di campagna. Runner e non tovaglie, bella stoviglieria e cristalleria, accoglienza molto cortese e sorridente ma non "amicona", che è bene. Clientela più o meno della nostra fascia anagrafica, culturale e cetocensuaria
Inciso: Musica in sottofondo eccellente per chi ama il sound west coast anni 70, Joni Mitchell, CSN&Y con qualche svisata su Dolly Parton e Jeff Buckley, a patto di non deprimersi troppo nel rendersi conto che quando uscirono quei dischi si era già nati o addirittura se ne serba viva memoria (beh, più o meno: quando uscì Deja Vu io avevo 5 anni :D )...
Abbiamo evitato il menù degustazione, che per 35 euro offre antipasto di vitello tonnato, poi agnolotti e fritto misto perché secondo noi sarebbe stato eccessivo, e ci siamo orientati subito sul fritto misto, che propongono in 3 versioni: vegetariano, normale (19 euro) e gran fritto misto (30 euro). Abbiamo scelto il normale, che ha 16 pezzi.
Nell'attesa ci hanno portato un aperitivo/amuse-bouche costituito da una ciotolina di insalata russa con gradevolissimo cocktail a base di Brut Alta Langa con centrifugato di finocchio e zenzero. La ciotola era piccola ma panciuta, e l'insalata russa era eccellente, con la maionese chiaramente fatta in casa.
Il fritto misto invece non ci ha entusiasmati. Bello asciutto e non unto, ben presentato, non certo cattivo ma un po', come dire, addomesticato, sottotono, insomma non il glorioso orgoglioso pimpante ribaldo godurioso tripudio di pezzi belli cicciotti che siamo abituati ad associare al fritto misto. Anche fatto un po' al risparmio, diciamolo, con le fettine chiaramente tagliate con l'affettatrice per farne uscire di più e insomma, niente di neanche lontanamente paragonabile al fritto misto mangiato altrove tipo da Diego Baro a Caluso o alla defunta Antica Sinoira di Torino o addirittura, nella notte dei tempi, alle Tre Galline e altrove, e insomma mi sono capita, no?
Probabilmente è anche una conseguenza dell'averlo sempre in menù anziché farlo su ordinazione, o solo un giorno la settimana, come fanno tanti per garantire che sia davvero quel che deve essere.
Comunque, per quanto piccoli e sottili, 16 pezzi sono sempre 16 ed eravamo belli sazi, quindi abbiamo rinunciato al dolce ma optato per un bel compromesso che è il "caffè Monti", cioè caffè con zabaione e una spruzzata di cacao. Davvero ottimo.
Il tutto, con una bottiglia di Barbera rosé vivace e acqua minerale ci è costato 65 euro.
A conto già sul tavolo, quindi con grande correttezza, il titolare-cuoco ci ha offerto una pralina di loro produzione e un digestivo - noi abbiamo preso una grappa di moscato, eccellente.
In definitiva: non è un posto da fritto misto, ma ci vogliamo tornare perché la mia impressione è che invece sui piatti "normali" il livello sia decisamente più alto, se l'insalata russa iniziale e lo zabaione finale fanno testo.
Non particolarmente economico, ma il tipo di locale e la zona non sono propriamente "popolari" e il giudizio finale è comunque positivo.
Ultima cosa: fanno parte del circuito Buta Stupa, quindi la mezza bottiglia di vino avanzata ce la siamo portata a casa.

_________________
I am the founder, owner, publisher, editor, and I also sweep the place (The Man Who Shot Liberty Valance)
Home is where the books are (Richard Burton)
It's not the ups and downs that make life difficult, it's the jerks (C. Chaplin)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Ristorante Monti
MessaggioInviato: sab 7 ott 2017, 17:09 
Non connesso
Sirena / Tritone
Avatar utente

Iscritto il: ven 7 nov 2008, 18:42
Messaggi: 6221
Località: Grugliasco
Grazie Lucilla!

_________________
Non giudicare ciascun giorno in base al raccolto che hai ottenuto ma dai semi che hai piantato. Robert Louis Stevenson
Noi non potemo perfetta vita avere sanza amici. Dante


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it